Mercurychallenge: Traguardo raggiunto!

La più grande indagine sull'ipertensione mai effettuata conferma la necessità di misurare la pressione di routine ai gatti sopra i 7 anni di età!

L'ipertensione felina è una condizione ancora poco conosciuta e sotto diagnosticata in molti gatti a rischio. Ceva Salute Animale è pioniera nello studiare l'ipertensione felina e aumentarne la conoscenza, così come nell'incoraggiare i Medici Veterinari ad effettuare la misurazione della pressione come screening di routine.

Mercurychallenge: traguardo raggiunto, pressione misurata a 10,000 gatti!

Una grande sfida chiamata “Mercurychallenge” è iniziata nel maggio 2018: la più grande indagine mai effettuata sulla pressione nei gatti sopra i 7 anni di età! L'obiettivo di raccogliere i dati di misurazione di pressione in 10,000 gatti è stato raggiunto nel dicembre 2020, grazie al contributo di Veterinari, proprietari e ovviamente gatti di 20 paesi diversi. Sono state registrate circa 4,000 misurazioni in United Kingdom, 1.500 in Spagna, 1.300 in Italia, 1.200 in Francia e nei paesi del Nord Europa e tante altre in tutto il mondo!

Molti più gatti ipertesi rispetto a quanto si pensasse

Questa recente indagine dimostra come più del 40% dei gatti si sia rivelato iperteso, con un valore di pressione di circa il 30% più alto rispetto a quello normale. Questa percentuale suggerisce che l'ipertensione felina sia più comune rispetto a quanto si potesse pensare, soprattutto in gatti anziani con un'età media di 13 anni.

La malattia renale cronica si è confermata la malattia concomitante più frequente, presente fino a 1 su 3 gatti ipertesi. Anche l'ipertiroidismo era abbastanza frequente in concomitanza
all'ipertensione, come già riportato in altri studi. Nonostante questa elevata percentuale, ancora pochi proprietari di gatti sono a conoscenza dell'ipertensione felina e fanno regolarmente misurare la pressione al proprio gatto.

Questa malattia spesso si sviluppa in modo insidioso senza alcun sintomo precoce. Sfortunatamente quando si manifestano segni clinici spesso è troppo tardi e le conseguenze possono essere drammatiche. Gli occhi, i reni, il cuore e il sistema nervoso possono essere gravemente danneggiati in modo irreversibile, come accade con la cecità ad esempio. Ecco perché l'ipertensione è spesso chiamata «killer silenzioso».

Diagnosi e trattamento sono la chiave

La prevenzione grazie ad una diagnosi precoce è fondamentale per evitare gravi danni. La diagnosi è facile, veloce e non dolorosa. Dai dati di Mercurychallenge emerge come 9 gatti su 10 fossero calmi e cooperativi durante la misurazione della pressione, che durava non più di 10 minuti! Una volta diagnosticata, l'ipertensione può essere efficacemente e facilmente trattata con una compressa al giorno. 

I risultati di Mercurychallenge confermano che occorre misurare la pressione ai gatti sopra i 7 anni di età almeno una volta all'anno, come raccomandato dalle linee guida della Società Internazionale di Medicina Felina ISFM.
Impegnandosi a diffondere corrette informazioni su questa malattia, Ceva intende contribuire a migliorare la qualità di vita dei gatti e a offrirgli una vita lunga e felice con la propria famiglia. Un ringraziamento speciale a tutti coloro che hanno partecipato a Mercurychallenge!

Per maggiori informazioni visita Amodeus.vet/it

Last update: 05/05/2021

Ritorna all'inizio